Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Serie C: siciliane tra mercato e primi impegni ufficiali

Serie C: siciliane tra mercato e primi impegni ufficiali

Tra primi impegni ufficiali e mercato le siciliane di Serie C proseguono la loro estate. Il Catania pensa a sfoltire. Risoluzione del contratto per Mbodj che lascia la squadra dopo una sola stagione. Bisogna ancora liberare due caselle tra gli over, indiziati Calil e uno tra Silva, Russotto e Pozzebon, due in caso di arrivo della punta.

Il Trapani di Calori chiude per un attaccante d’esperienza, arriva Reginaldo, 34 anni, ex Fiorentina, Parma e Siena in Serie A, l’anno scorso alla Paganese in Lega Pro. Proprio i campani saranno gli avversari del Trapani domani alle 20 al Provinciale per il turno di Coppa Italia, primo impegno ufficiale della stagione. Match che servirà al tecnico per testare la squadra contro una formazione da affrontare anche in campionato.

L’Akragas di Lello Di Napoli continua a prendere forma. Società a lavoro per costruire la squadra che prenderà il via alla prossima serie C. Tassello dopo tassello si sta componendo il puzzle dei biancazzurri. Vicino l’arrivo del difensore Salvatore Romeo, classe 89 ex Melfi. Amichevole nel weekend contro la Sancataldese, formazione di serie D.

La Leonzio continua a lavorare nel ritiro di Camigliatello. Agli ordini di mister Rigoli il gruppo marcia verso il primo impegno ufficiale, in Coppa Italia di Serie C il 6 agosto al Massimino contro il Catania. Per il tecnico scherzo del destino, l’esordio lì dove aveva lasciato nel febbraio scorso. Squadra ancora da completare con qualche innesto d’esperienza, ma la dirigenza è a lavoro per accontentare il proprio allenatore.

Infine il Siracusa. Per gli azzurri esordio in Coppa Italia domani alle 16 contro il Renate. Ne ha parlato in conferenza il tecnico Paolo Bianco annunciando la voglia di superare il turno da parte dei suoi.

29 luglio 2017

Articoli Consigliati

Top