Ti trovi qui
Home > Apertura > Una boccata d’ossigeno per i vigili del fuoco: in arrivo 1,5 mln di euro

Una boccata d’ossigeno per i vigili del fuoco: in arrivo 1,5 mln di euro

Un milione e mezzo di euro per il corpo dei vigili del fuoco. Un primo passo dopo il tavolo tecnico con il Governatore Crocetta che aveva dato delle rassicurazioni in merito a un incremento di uomini e mezzi.

Nei prossimi giorni un nuovo confronto per mettere a punto un quadro per finanziare attraverso fondi europei la attrezzature necessarie a tutti gli interventi.

Dal punto di vista degli incendi quella che stiamo vivendo è, forse, l’etstae più nera di sempre. Da metà giugno a metà luglio gli interventi dei vigili del fuoco sono stati 4500. «La Sicilia è, al momento, la regione con il maggior numero di interventi aerei. Lo ha detto il ministro dell’ambiente, GianLuca Galletti. A Boccadifalco, nel palermitano, aperta una base aerea temporanea per garantire il soccorso tecnico urgente sull’intero territorio nazionale».

«La situazione è particolarmente critica – continua il ministro – da un lato abbiamo la sicicità e una stagione con temperature al di sopra della media con una ventilazione che favorisce il propagarsi di incendi, dall’altro l’inasprimento di episodi dolosi che oggi rappresentano la maggioranza. Di fronte a questo crimine stiamo mettendo in campo tutto il personale disponibile, esercito compreso».

Articoli Consigliati

Top