Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ramacca, gestiva prostituzione minorile: arrestata una donna

Ramacca, gestiva prostituzione minorile: arrestata una donna

Una donna di 44 anni, Laura Bonsignore, è stata arrestata dai carabinieri a Ramacca (Catania) in seguito a una condanna a 3 anni, 9 mesi e 20 giorni di reclusione da scontare nel carcere di Catania per sfruttamento della prostituzione con l’aggravante di avere sfruttato anche minorenni. I militari hanno eseguito un ordine per la carcerazione emesso dal tribunale di Caltanissetta. La donna avrebbe gestito in prima persona una sorta di “carrozzone” itinerante che, sfruttando ragazze anche minorenni, indotte a fare sesso dietro pagamento di denaro, si spostava in diversi comuni siciliani nell’Ennese – Enna, Calascibetta e Villarosa – a Campobello di Licata, nell’Agrigentino, e nel Catanese: nel capoluogo etneo e a Misterbianco. La donna è stata rinchiusa nel carcere di Piazza Lanza.

Articoli Consigliati

Top