Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Mercato dilettanti: Simona Marletta nuovo dg del Milazzo

Mercato dilettanti: Simona Marletta nuovo dg del Milazzo

E’ proprio vero, il calcio, quello vero, sta perdendo sempre più i propri connotati. A tutti i livelli. L’Eccellenza, ad esempio, tolta qualche isola felice, non ha più niente di eccellente. A luglio inoltrato ci sono ancora molte società, che si muovono nel cercare di rafforzare le squadre, ma sono ancora senza allenatore. Chiunque assume la carica di direttore sportivo senza averne i titoli e le qualità. In compenso arrivano direttori generali ben noti nell’ambiente per i fallimenti che hanno prodotto nelle società dove hanno messo piedi e mani. Insomma, a dirla con franchezza, è tutta una schifezza. Aspettando le mosse dell’Acireale, quelle che si sperano concrete, la notizia bomba del giorno riguarda l’Atletico Catania che sembra voglia rinunciare all’iscrizione al campionato di Eccellenza. C’è, comunque, chi si sta muovendo al fine di scongiurare questa ipotesi. Bel colpo del Giarre che s’è assicurato il bomber Nino Carbonaro. Nella Folgore di Castelvetrano per collaborare con il riconfermato allenatore Nicola Terranova è stato chiamato Francesco Pirrone. Di notevole rilievo da parte del Milazzo l’ingaggio quale direttore generale dell’esperta Simona Marletta, ex Catania, Siracusa, Acireale e Pedara S. Pio, dove ha fatto sempre benissimo. Con lei è probabile l’arrivo a Milazzo dell’allenatore Orazio Pidatella. Per motivi personali il direttore sportivo Benedetto Bottari ha lasciato l’incarico nel S. Agata dove arriva l’esperto difensore, ex Troina, Mario Russo. La Sancataldese s’è assicurata le prestazioni dell’attaccante Gerlando Contino. Peppe Guida è il nuovo allenatore dell’Alcamo. Sembra che il presidente del Paternò Ivan Mazzamuto abbia nuovamente intenzione di presentare domanda di ripescaggio che avrebbe sicuramente riscontro positivo. Intanto, seppure non sia stato deciso quale allenatore guiderà la squadra, sono stati ingaggiati alcuni giocatori di grande spessore tecnico, quali Alfio Chiavaro, Marco Trovato, Orazio Urso e il portiere Umberto Cirnigliaro. In compenso si sa che a fungere da general manager sarà Aldo Bufalino, ex Sicula Leonzio. I centrocampisti Gianmarco Corsino e Ronny Valerio sono passati al Licata. Grande rimescolamento in casa Sporting Viagrande: il nuovo presidente è Saro Vinciullo mentre Mario D’Agata è stato nominato presidente onorario; team manager Nunzio Contarino, mentre resta al suo posto il digì Antonio Pulvirenti che ha già ingaggiato l’allenatore Tommaso Zanghì con Salvatore Pappalardo suo secondo. Hanno già firmato il portiere Simone Arcoria, ex Acireale, Emanuele Merenda  e Dario D’Urso. Sembra sia tornato in sella il presidente Rosario Gallo che rimane alla guida dello Scordia: di conseguenza dovrebbero restare pure il ds Vittorio Strianese e il tecnico Pippetto Romano. Tony Messina, ex Cinque Torri guiderà il Dattilo, mentre Vito Policani sarà il suo secondo con Giovanni Guaiana preparatore deli portieri. L’esperto difensore Vincenzo Terranova è stato tesserato dall’Adrano. In tema di allenatori confermati, Corrado Mutolo resta alla Parmonval mentre Pietro Tarantino rimane al Villabate. Il Partinicaudace ha ingaggiato Vincenzo Di Miceli, ex Serradifalco e Alcamo. Bel colpo del Modica che s’è assicurato i forti difensori Ciccio Vindigni e Marco Basile mentre ritorna il portiere Angelo Falco. L’allenatore Giuseppe Tricomi, ex Mascalucia, guiderà la Libertas Real Aci di Nino Marchetti. Non si hanno notizie, infine, del Catania S. Pio.

Articoli Consigliati

Top