Ti trovi qui
Home > Apertura > Germania-Italia passando per la Sicilia: traffico di armi e droga internazionale. 20 i fermati

Germania-Italia passando per la Sicilia: traffico di armi e droga internazionale. 20 i fermati

GERMANIA

20 persone di nazionalità italiana e tedesca ritenute appartenenti a un’associazione a delinquere transnazionale sono state fermate nell’ambito di un’indagine, coordinata dalle autorità giudiziarie di Palermo e di Costanza (Germania), per traffico droga e armi; i militari della Guardia di Finanza del Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo e la Polizia Criminale della regione tedesca del Baden-Württemberg.

L’inchiesta, coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, ha accertato, tra l’altro, l’arrivo in Sicilia di un chilo di cocaina e 17 di hashish e ha portato al sequestro di beni per quattro milioni di euro. Anello, ritenuto personaggio chiave del presunto traffico, si era trasferito anni fa in Germania, dove gestiva due ristoranti, uno a Rottweil, l’altro a Villingen.

L’operazione “Meltemi”, condotta dal G.I.C.O. di Palermo e dalla Kriminalpolizeidirektion di Rottweil, ha consentito di azzerare una banda, capeggiata dal pluripregiudicato imprenditore palermitano Placido Anello, con interessi economici nel settore della ristorazione nella città di Villingen (Germania) e composta tra l’altro da pregiudicati per gravi reati. I particolari dell’inchiesta saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 11 nella sede della Guardia di Finanza di Palermo.

Articoli Consigliati

Top