Ti trovi qui
Home > Apertura > Bianco in diretta su Fb si rivolge alla città: «Vi parlo guardandovi negli occhi»

Bianco in diretta su Fb si rivolge alla città: «Vi parlo guardandovi negli occhi»

CATANIA

Dalle scuole superiori al Centro Storico, dalla sicurezza alla pulizia delle strade, passando per il lungomare, la linea metropolitana e il concorso per la polizia municipale. E’ un Bianco a 360° quello che si presenta davanti alle telecamere per la diretta con i catanesi sul suo profilo facebook. Un botta e risposta con domande che arrivano a decine in pochi secondi. Migliaia le visualizzazioni tra chi chiede una città più verde, chi vorrebbe maggiori collegamenti con la cittadella universitaria,

l’aeroporto e il centro cittadino e coloro che, invece, sognano una Catania senza traffico con più mezzi pubblici e più biciclette. « Sui lunghi tempi di attesa davanti alle fermate dell’Amt- afferma Bianco- posso dire che mi sono impegnato con tutte le mie forze per migliorare il traffico attraverso la metropolitana. L’ultima inaugurazione di una linea risale al 1999. Si è dovuto aspettare il mio rientro a Primo Cittadino per riprendere questo progetto: oggi si può andare  da Nesima a Piazza Stesicoro in poco tempo. Molte cose, come le scale mobili, non funzionano ancora ma- continua Bianco- stiamo lavorando per eliminare ogni disagio. Il servizio comunque è partito e prevediamo, in futuro, l’apertura domenicale della metropolitana e con fasce orarie più lunghe. Non solo, abbiamo previsto per il 2018 l’acquisto di 42 autobus a metano e 36 a gasolio attraverso il “Patto per Catania”. Linee che, previa autorizzazione dell’Autorità Portuale, potrebbero passare anche dal porto di Catania». Sicurezza, pedonalizzazione, lotta ai posteggiatori abusivi. E ancora, lavori all’arredo urbano e pubblica illuminazione carente. « Ho deciso di coordinare tutti gli interventi nel settore nelle manutenzioni- è sempre il Primo Cittadino a parlare- per sistemare una piazza al mese. La prima è piazza Iolanda con i giochi per bambini che saranno consegnati domani a tutto il quartiere. Poi sarà la volta di piazza Palestro dove abbiamo già fatto i sopralluoghi necessari».  

A oltre due mesi dall’ultimo appuntamento il sindaco del capoluogo Etneo dialoga a ritmi serrati. Finita la diretta, durata un’ora, sul suo profilo fb è un fiume di commenti tra chi si ritiene soddisfatto e chi invece, vorrebbe un nuovo Sindaco. Ma questa è un’altra storia. «Io vi guardo negli occhi e voi guardate me. Facebook è uno strumento per rispondere alle vostre domande. Ho disposto, comunque, il trasferimento dell’ufficio dell’Urp a Palazzo dei Chierici. Io stesso- conclude Bianco- periodicamente mi sposterò lì per poter dialogare con voi di presenza».

Dalle scuole superiori al Centro Storico, dalla sicurezza alla pulizia delle strade, passando per il lungomare, la linea metropolitana e il concorso per la polizia municipale. E’ un Bianco a 360° quello che si presenta davanti alle telecamere per la diretta con i catanesi sul suo profilo facebook. Un botta e risposta con domande che arrivano a decine in pochi secondi. Migliaia le visualizzazioni tra chi chiede una città più verde, chi vorrebbe maggiori collegamenti con la cittadella universitaria,

l’aeroporto e il centro cittadino e coloro che, invece, sognano una Catania senza traffico con più mezzi pubblici e più biciclette. « Sui lunghi tempi di attesa davanti alle fermate dell’Amt- afferma Bianco- posso dire che mi sono impegnato con tutte le mie forze per migliorare il traffico attraverso la metropolitana. L’ultima inaugurazione di una linea risale al 1999. Si è dovuto aspettare il mio rientro a Primo Cittadino per riprendere questo progetto: oggi si può andare  da Nesima a Piazza Stesicoro in poco tempo. Molte cose, come le scale mobili, non funzionano ancora ma- continua Bianco- stiamo lavorando per eliminare ogni disagio. Il servizio comunque è partito e prevediamo, in futuro, l’apertura domenicale della metropolitana e con fasce orarie più lunghe. Non solo, abbiamo previsto per il 2018 l’acquisto di 42 autobus a metano e 36 a gasolio attraverso il “Patto per Catania”. Linee che, previa autorizzazione dell’Autorità Portuale, potrebbero passare anche dal porto di Catania». Sicurezza, pedonalizzazione, lotta ai posteggiatori abusivi. E ancora, lavori all’arredo urbano e pubblica illuminazione carente. « Ho deciso di coordinare tutti gli interventi nel settore nelle manutenzioni- è sempre il Primo Cittadino a parlare- per sistemare una piazza al mese. La prima è piazza Iolanda con i giochi per bambini che saranno consegnati domani a tutto il quartiere. Poi sarà la volta di piazza Palestro dove abbiamo già fatto i sopralluoghi necessari».  

A oltre due mesi dall’ultimo appuntamento il sindaco del capoluogo Etneo dialoga a ritmi serrati. Finita la diretta, durata un’ora, sul suo profilo fb è un fiume di commenti tra chi si ritiene soddisfatto e chi invece, vorrebbe un nuovo Sindaco. Ma questa è un’altra storia. «Io vi guardo negli occhi e voi guardate me. Facebook è uno strumento per rispondere alle vostre domande. Ho disposto, comunque, il trasferimento dell’ufficio dell’Urp a Palazzo dei Chierici. Io stesso- conclude Bianco- periodicamente mi sposterò lì per poter dialogare con voi di presenza».

Articoli Consigliati

Top