Ti trovi qui
Home > Apertura > Canicattì, sparatoria a Borgalino: 4 colpi di pistola per un 31enne

Canicattì, sparatoria a Borgalino: 4 colpi di pistola per un 31enne

AGRIGENTO

A meno da una settimana dall’omicidio di Marco Vinci, ucciso a coltellate in piazza Verdi a Canicattì tra sabato e domenica, i cui funerali si sono celebrati proprio ieri, un altro fattaccio di sangue scuote il popoloso centro urbano a pochi km da Agrigento.

Poco prima della mezzanotte di ieri , infatti, nel quartiere di Borgalino, zona nord di Canicattì, 4 colpi di arma da fuoco sono stati sparati all’indirizzo di Vincenzo Curto: 3 colpi lo hanno raggiunto alla coscia mentre uno lo ha centrato in pieno addome. Curto, che di mestiere fa l’agricoltore, è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale Barone Lombardo di Canicattì dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto si sono precipitati i carabinieri della compagnia di Canicattì che stanno ricostruendo l’accaduto per capire chi innanzitutto abbia sparato: i militari hanno già ascoltato una prima volta Curto che però dice di non ricordare niente. Ancora da sciogliere il dubbio se a raggiungere il 31enne siano stati colpi di pistola o una scarica di pallini sparati con un fucile. Vincenzo Curto verrà riascoltato dai carabinieri una seconda volta nelle prossime ore per capire con chi fosse e cosa sia realmente accaduto.

Articoli Consigliati

Top