Ti trovi qui
Home > Apertura > La vittoria di Orlando dovuta anche passo falso del PD

La vittoria di Orlando dovuta anche passo falso del PD

PALERMO

«Questa è una vittoria dei palermitani guidati da Orlando, il Pd ha contribuito facendo un passo indietro. Da anni non ho partito, il mio partito si chiama Palermo». Così il sindaco Leoluca Orlando, nella sede del suo comitato elettorale allestito all’hotel Borsa di Palermo commenta i risultati e risponde alle domande sull’assenza di simboli politici tra le liste che lo sostengono. «Domattina alle sei sarò al porto di Palermo ad accogliere migranti che per me non sono nemici», ha poi detto il sindaco. Orlando ha replicato a chi gli chiedeva della polemica seguita allo spoglio pubblicato per errore ieri sul portale istituzionale: «È stata una simulazione fatta con numeri inventati per verificare il funzionamento del sistema, mi sono scusato e ho rimproverato chi ha commesso quell’errore, non c’erano neanche tutti i candidati. Ma ora ho imposto un uso rigoroso di controlli e password per cui se domani dovesse uscire qualcosa di sbagliato, so con chi devo prendermela».

Articoli Consigliati

Top