Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Lucarelli, l’incontro con Proto slitta di qualche giorno

Lucarelli, l’incontro con Proto slitta di qualche giorno

Sempre Lucarelli al centro degli obiettivi, ma non nell’immediatezza. Il Catania attende, ma il Messina rilancia, sapendo anche che l’allenatore toscano (che ieri ha visto il match di andata dei quarti di Lega Pro fra il suo Livorno e la Reggiana, vinto dagli emiliani), non è di certo indifferente al richiamo della squadra che gli ha dato risalto nella stagione appena conclusa.

Oggi doveva essere il giorno dell’incontro fra Lucarelli e Proto. I due si sentiranno al telefono, ma per l’incontro di presenza passerà ancora qualche ora o qualche giorno.

Il punto è uno solo: il dg Manfredi ha detto ieri che i giallorossi farebbero di tutto per confermare il tecnico. Dichiarazione a uso e consumo dei tifosi, certo, ma anche volontà vera.

Il Messina ha lanciato la campagna abbonamenti e spera di vendere almeno 4000 tessere per far fronte ai pagamenti degli ultimi 3 stipendi della stagione e a due mensilità risalenti ai tesserati della vecchia gestione, oltre a gettare le basi per la nuova annata.

Ecco, se la campagna abbonamenti partisse bene, Proto potrebbe ripresentare a Lucarelli il contratto triennale che gli ha offerto la scorsa settimana, rendendosi conto però che il Messina non poteva offrire precise garanzie. Ora la realtà potrebbe cambiare e forse anche la risposta del tecnico livornese. Nel frattempo, il Catania aspetta. Sa che con Lucarelli c’è un’intesa da poter formalizzare, ma Lo Monaco resta alla finestra. E come sempre sonda il mercato. L’allenatore è già individuato, è vero, ma bisogna avere ancora pazienza.

Articoli Consigliati

Top