Ti trovi qui
Home > Calcio > Calcio dilettantistico: il commento alle gare del weekend

Calcio dilettantistico: il commento alle gare del weekend

La FOLGORE di mister Nicola Terranova accede alla finalissima che porta in Serie D. La formazione rossonera, dopo avere vinto in Calabria, nel match d’andata, si è ripetuta in casa contro la Cittanovese, grazie ad una doppietta di Mario Erbini. Nella finale nazionale tra le seconde classificate del campionato di Eccellenza la Folgore affronterà (4 e 11 giugno) il CERVINARA (Campania B) che ha eliminato il Vastogirardi (Molise).

E’ andata male all’Acireale che, pur avendo giocato tutte le sua carte a disposizione, sul campo dell’ALTAMURA, non è riuscito a sbloccare il risultato, rimasto inchiodato sullo 0-0. I giocatori granata hanno pagato caramente la sconfitta casalinga dell’andata che ha pregiudicato la qualificazione alla finalissima dove l’Altamura (4 e 11 giugno) affronterà il S. GIORGIO (Campania A).

Nella finale del “Memorial Orazio Siino”, dedicato alle formazioni della Promozione, il Cus Palermo, sul campo neutro di Mascalucia, ha sconfitto, per 2-0 il Paternò e conquista trofeo e promozione in Eccellenza. Al Paternò tocca mordersi le mani per avere mancato la promozione diretta in campionato, per avere banalmente sciupato l’opportunità dei play off e per avere sbagliato clamorosamente diverse favorevolissime occasioni da gol contro il Cus Palermo, che, a scanso di equivoci, ha meritato la vittoria dimostrando di essere un’ottima squadra.

29 maggio 2017

Articoli Consigliati

Top