Ti trovi qui
Home > Apertura > Avola, appiccato fuoco all’auto di un candidato 5 Stelle

Avola, appiccato fuoco all’auto di un candidato 5 Stelle

SIRACUSA

Avola. «La scorsa notte, alle 4 del mattino, il nostro candidato alle elezioni del Consiglio comunale di Avola, Rosario Zaffarana, ha subito un vile atto di intimidazione mafiosa. Un delinquente col capo coperto si è avvicinato alla Fiat Croma di Zaffarana, posteggiata sotto l’abitazione del nostro candidato e dopo averla cosparsa di liquido infiammabile, appiccava il fuoco». Lo denuncia Mario Michele Giarrusso, senatore del Movimento 5 Stelle, sul blog di Beppe Grillo.

«Il fuoco così appiccato, rischiava di propagarsi anche alla vicina abitazione terrana, dove dormivano una mamma con tre ragazzi tra cui uno disabile. Solo la prontezza del nostro candidato, svegliato dal crepitio delle fiamme e intervenuto con un estintore impediva il peggio», continua Giarrusso.
«Se la mafia di Avola pensa così di chiudere la bocca ai nostri candidati o di intimidirli sappia che si sbaglia», conclude Giarrusso.

Articoli Consigliati

Top