Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Catania: settimana decisiva per il futuro, tra iscrizione e allenatore

Catania: settimana decisiva per il futuro, tra iscrizione e allenatore

Il campionato del Catania è terminato da una settimana ma a Torre del Grifo si lavora già per il futuro. L’ad Pietro Lo Monaco non vuole lasciare nulla di intentato sulla costruzione della squadra che dovrà affrontare il prossimo campionato di Lega Pro. Come al solito senza trascurare i conti con l’iscrizione al torneo onerosa, circa due milioni di euro, ma non in pericolo.

Ancora qualche giorno, forse una settimana o poco più e si saprà il nome del nuovo tecnico rossazzurro. La pista Lucarelli continua ad essere una delle più concrete con il mister livornese ormai lontano da Messina e pronto a sposare la causa rossazzurra. Il profilo dell’ex bomber amaranto piace alla dirigenza etnea. In questa stagione Lucarelli ha dimostrato infatti di saper gestire lo spogliatoio, nonostante i problemi societari, salvando la squadra sul campo e giocando anche buone partite.

Le alternative sono sempre Gautieri, Grassadonia e Drago. Una volta scelto il tecnico Lo Monaco ed Argurio interverranno sulla squadra con diverse partenze, alcune conferme ed innesti di sostanza.

Sempre più lontani da Catania Bergamelli, Di Cecco, Scoppa e Russotto mentre non così certo della permanenza è Demiro Pozzebon, autore di un girone di ritorno deludente con due soli gol all’attivo. L’arrivo di Lucarelli potrebbe far cambiare idea a Lo Monaco che dovrebbe altrimenti trovare una punta da doppia cifra in campionato.

Certi della conferma i vari Pisseri, Marchese, Biagianti, Mazzarani e Di Grazia che insieme a Lodi formeranno lo zoccolo duro della squadra.

Catania che come di consueto inizierà la preparazione a metà luglio.

servizio del tg

22 maggio 2017

Articoli Consigliati

Top