Ti trovi qui
Home > Apertura > Tentano di “prelevare” il bancomat, ma le inferriate li bloccano

Tentano di “prelevare” il bancomat, ma le inferriate li bloccano

ACI CASTELLO

Ficarazzi. Con la ruspa tentano di staccare il bancomat del Credito Siciliano, ma le inferriate li bloccano. E’ accaduto questa notte attorno le 3.00 quando i 12 malviventi (questo il numero, stando alle testimonianze di alcune persone), armati di ruspa, spaccano muri e danneggiano anche il balcone della casa del primo piano, nel tentativo di asportare il bancomat.

Lo cassa dell’istituto di credito, sito in via Tripoli, è pressoché di fronte all’ufficio postale che già nei mesi scorsi, aveva subito lo stesso trattamento, ma quella volta, il furto era stato messo a segno.

La modalità del colpo è sempre la stessa: con due camion cercano di chiudere il passaggio della strada (in entrata e in uscita), poi piazzano la ruspa al centro per iniziare a scavare.

Il balcone danneggiato, riporta seri danni.

Immediato l’intervento dei Carabinieri per le indagini. Alle 8.00 di questa mattina sono intervenuti sul posto gli agenti della Polizia Municipale di Acicastello che hanno transennato la strada per poter ripulire la zona dai detriti e rimuovere la ruspa.

Lunghe code e rallentamenti si sono registrati lungo l’asse che da via Tripoli porta verso Catania. Negozi al momento ancora chiusi per via della strada transennata.

Commerciati sul piede di guerra. «Non se ne può più! E’ un continuo.» Chiedono la ronda. Per questo motivo è stata convocata un’assemblea straordinaria per valutare sulla sicurezza.

notizia in aggiornamento

17 maggio 2017

 

Articoli Consigliati

Top