Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Catania: Il toto-allenatore è già partito, tutti i nomi in ballo

Catania: Il toto-allenatore è già partito, tutti i nomi in ballo

A bocce ferme, smaltita l’eliminazione dai playoff al primo turno per mano della Juve Stabia e, con mille se non di più rimpianti su cosa e quanto sarebbe cambiato con un atteggiamento e una cattiveria diversi, a Catania, come di consueto in questi ultimi anni, tiene banco la questione allenatore.

Tanti i nomi che sono stati posti al vaglio della società, ma di candidature serie l’unico a saperne di più è l’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, che si è già detto in più occasioni al lavoro per garantire una nuova guida tecnica di valore per il club rossazzurro. Proprio così, ai piedi dell’Etna urge un tecnico che possa guidare, da buon timoniere, una nave che nelle ultime stagioni ha vissuto continui naufragi.

L’ad del Catania ha già fatto capire di aver sfogliato la margherita. Stando a quanto emerso nelle ultime settimane, Carmine Gautieri è il profilo principale e pare aver già avuto un confronto con l’attuale proprietà. Il tecnico campano è però reduce da 3 esoneri nelle ultime 4 avventure in panchina ed il suo profilo entusiasma poco o nulla la piazza.

Chi invece porterebbe ai piedi dell’Etna una ventata di esaltazione è Roberto De Zerbi. Per l’ex tecnico di Foggia e Palermo, che conosce bene la categoria e sul quale è in pressing il Bari, sussiste però un problema (anche) di natura economica, non un aspetto da trascurare stando alla delicata situazione gestionale del club.

Meno chiara la situazione legata agli altri presunti nomi in mente all’ ad rossazzurro. Interessante il profilo di Gianluca Grassadonia, visti i precedenti messinesi tra i due e un campionato vinto nel 2014 con i peloritani, mentre sembrano più defilate le candidaure di Cozza e Sottil, quest’ultimo in uscita dal Siracusa, ma corteggiato anche dal Palermo fresco di retrocessione in B.

servizio nel TG

16 maggio 2017

Articoli Consigliati

Top