Ti trovi qui
Home > Cronaca > Digitalizzazione dei volumi della biblioteca Gesualdo Bufalino di Comiso

Digitalizzazione dei volumi della biblioteca Gesualdo Bufalino di Comiso

RAGUSA

Comiso.  Sono 1.300 i libri appartenenti al fondo Alberto Bombace, estimato dirigente regionale fautore della valorizzazione dei beni culturali, che nei giorni scorsi sono stati donati dalla moglie, la signora Mariella Bombace nelle mani di Renato Meli, presidente della Fondazione Gesualdo Bufalino di Comiso per la biblioteca Gesualdo Bufalino dove si lavora per la digitalizzazione di tutti i volumi presenti.

Progetto che rientra all’interno di un rilancio complessivo dell’attività della Fondazione Gesualdo Bufalino, avviato grazie al taglio dell’indennità di carica voluto dal presidente Renato Meli, somme che saranno reinvestite a supporto dei progetti culturali.

«Rinuncio all’indennità di carica in favore della collettività e per investire in cultura», ha detto Meli.

I libri donati dal “fondo Alberto Bombace” sono di vario genere, non solo culturali. Moltissimi sono dedicati alla Sicilia e costituiscono un prezioso contributo per chi desideri fare delle specifiche ricerche sull’Isola.

11 maggio 2017

 

Articoli Consigliati

Top