Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Lega Pro: Catania al Menti senza tifosi, Siracusa vuol tornare a ruggire

Lega Pro: Catania al Menti senza tifosi, Siracusa vuol tornare a ruggire

Dentro o fuori. Da qui in poi non ci sarà più spazio per sbagliare, chi avrà più forza, mentale e fisica, andrà avanti. Il primo turno di playoff mette le siciliane ad un bivio con la gara secca da giocarsi al massimo delle proprie possibilità.

Il Catania, acciuffato il traguardo per i capelli, si prepara al match di Castellamare di Stabia. Il Menti evoca brutti ricordi ai rossazzurri col 4-0 subito a dicembre prima della sosta invernale. Gara giocata in notturna, questa volta sarà sfida pomeridiana con fischio d’inizio alle 15. La delusione dei tifosi etnei arriva dal certo divieto di accesso al match, ormai una consuetudine nelle tante trasferte di questa stagione. Uno spareggio senza la spinta dei propri supporters non è certamente un vantaggio per l’Elefante con la migliore classifica dei gialloblù ad influire sulla gara.

Match trasmesso in diretta su Rai Sport 1. Playoff che entreranno nel vivo nella seconda fase con gli incroci fra i tre gironi. In caso di passaggio del turno i rossazzurri andranno ad affrontare la vincente di Reggiana-FeralpiSalò, sfida tra quinta ed ottava classificata del girone B. Compagine più conosciuta quella emiliana con trascorsi in Serie A ed un progetto ambizioso grazie all’imprenditore americano Mike Piazza.
Realtà più giovane quella della Feralpi, unione di due città bresciane, Salò e Lovato del Garda. In caso di passaggio del turno a Marchese e compagni toccherà una trasferta al nord.

Già designato invece l’avversario della vincente tra Siracusa e Casertana, gara in programma al De Simone alle 20:30 sempre domenica 14 maggio.
Impegno sulla carta alla portata per gli azzurri che in casa hanno vinto e convinto. Decisamente più complicato l’avversario successivo con l’Alessandria già approdata al 2° turno ad attendere gli aretusei.

servizio del tg

09 maggio 2017

Articoli Consigliati

Top