Ti trovi qui
Home > Apertura > G7 a Taormina, firmato protocollo per promozione turistica

G7 a Taormina, firmato protocollo per promozione turistica

MESSINA

Il G7 a Taormina i prossimi 26 e 27 maggio, è anche opportunità turistica non solo per i luoghi d’interesse. Sarà anche l’occasione per mettere in mostra le eccellenze enogastronomiche siciliane.
Per questo motivo, gli assessori regionali del turismo, dei beni culturali e dell’agricoltura, rispettivamente Anthony Barbagallo, Carlo Vermiglio e Antonello Cracolici, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la promozione turistico-culturale-gastronomica, con visite guidate nell’hinterland di Taormina, Etna e Valle d’Agrò.

Il protocollo mette insieme i Comuni di Taormina e Giardini Naxos, il Parco Archeologico Naxos/Taormina, Federalberghi, i G.A.L. Terre dell’Etna e dell’Alcantara, il Taormina-Peloritani, il Consorzio di tutela Vini Etna doc, la Fondazione Taormina Arte, le Guide Turistiche di Catania e di Messina e i Mercati Agricoli Alimentari Siciliani, per creare un’efficace azione promozionale.

Tra i progetti previsti, la mostra “Capolavori siciliani di Antonello da Messina. Un carattere, una storia, una visione della vita” e il Premio internazionale di giornalismo “Images and words about Sicily” rivolto ai giornalisti accreditati.

«La Sicilia – ha detto l’ass. reg.le ai Beni culturali Carlo Vermiglio – sarà in vetrina perché non è seconda a nessuno. Arte, cultura ed eccellenze gastronomiche: per due giorni la Sicilia sarà in mostra e a guardarla sarà il mondo intero!».

6 maggio 2017

Articoli Consigliati

Top