Ti trovi qui
Home > Apertura > Investe il rivale in amore e lo ferisce con chiave inglese

Investe il rivale in amore e lo ferisce con chiave inglese

RAGUSA

La vede con un altro. La rabbia sale, non ragiona più. Marco Chillemi mette in moto, schiaccia sull’acceleratore , fa il giro dell’isolato, lo investe trascinandolo sull’asfalto per diversi metri e lo colpisce anche con una chiave inglese.

È la moviola di ciò che è accaduto ieri intorno alle 14 in via Respighi a Ragusa dove un ragazzo di 22 anni è stato fermato dalla polizia di Stato per tentato omicidio. Lui voleva uccidere il suo rivale in amore. Non poteva accettare che la sua ex fidanzata di 17 anni avesse intrapreso una relazione con un altro uomo di 31 e così, vedendoli insieme sotto casa di lei, ha deciso di metterlo sotto nel vero senso della parola e poi ha tentato di scappare per far perdere le proprie tracce.

Una fuga che è dura poco… molto poco perché Marco Chillemi, messo alle strette, si è presentato in questura con la madre per costituirsi.

In via Respighi le urla disperate della ragazza hanno attirato l’attenzione del vicinato. Una telefonata è arrivata alla sala operativa della polizia ed è iniziata la caccia all’uomo. Gli agenti sono arrivati sul posto, hanno trovato la vittima a terra in una pozza di sangue e la ragazza in lacrime seduta sul marciapiede. Marco quando ha aggredito il trentunenne era in compagnia di una coppia di fidanzati che non ha fatto nulla per frenare la sua violenza.

Il rivale in amore se così possiamo definirlo, trasportato d’urgenza in ospedale è stato operato ad una gamba a causa delle gravi lesioni riportate ma secondo l’equipe medica è fuori pericolo di vita.

La squadra mobile di Ragusa ha ricostruito la dinamica dei fatti, ascoltando numerosi testimoni e al termine delle indagini, ha arrestato il ventiduenne.

2 maggio 2017

Articoli Consigliati

Top