Ti trovi qui
Home > Calcio > Promozione, i pronostici dell’ultimo turno di campionato

Promozione, i pronostici dell’ultimo turno di campionato

Siamo arrivati all’ultimo turno del campionato e ancora rimangono da stabilire alcune posizioni in classifica per quanto riguarda la conquista dei play off o la partecipazione ai play out mentre, nel girone D, addirittura c’è ancora in palio il 1° posto in classifica e di conseguenza la composizione della griglia dei play off. Per un giudizio su quello che ha offerto il campionato di Promozione in questa stagione e per gli ultimi pronostici abbiamo invitato Renato Marletta che, nel calcio dilettantistico ha ricoperto tutti i ruoli. Iniziando come calciatore, poi allenatore, direttore sportivo, direttore generale e per circa 30 anni presidente dell’Aiac provinciale di Catania, prima di lasciare il passo a José Sorbello. «Il campionato di Promozione – afferma Renato Marletta, dall’alto della sua competenza – non ha offerto certamente spunti calcistici di rilievo, come dimostra il flop della Rappresentativa regionale siciliana che dovrebbe essere la vetrina dei nostri migliori talenti. E, invece, a mettersi in mostra sono quasi sempre i giocatori più anziani che continuano a dimostrare tutto il loro valore. Un esempio su tutti Nicola Polessi».

Troppe le delusioni…

«E’ vero. La colpa è da ricercare nei dirigenti che spesso sono impreparati e quindi vanno incontro a risultati sconcertanti se non addirittura al ritiro dal campionato. Dovrebbero preventivare con una certa ponderatezza le spese di gestione di un campionato nella sua interezza. Invece, vanno avanti finché possono non mantenendo gli impegni assunti con i giocatori e con i tecnici e poi i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Un disastro l’Aci S. Antonio, l’Adrano e qualche altra squadra».

Ovviamente ci sono delle eccezioni.

«Certamente. Le squadre che si trovano ai primi posti o che addirittura hanno vinto il campionato. Il Canicattì su tutti. Ma anche il Villabate, il Cus Palermo e il Camaro, così come l’Atletico Catania che sta riscattando la retrocessione della scorsa stagione. Avrebbe potuto e dovuto fare di più il Ragusa, grazie alle potenzialità tecniche».

renato marletta

Questi i pronostici del GIRONE D di Renato Marletta: Aquile Calatine-Paternò 2; Città di Catania-Atletico Catania 2; Dagata-Eubea X; Marina di Ragusa-Belvedere 1; Megara-Vittoria 1; Rinascitanetina-Ragusa 2; Santa Croce-Mascalucia 1. Riposa Trecastagni.

Programma del GIRONE A:  Canicattì-Casteltermini; Castellammare-Ravanusa; Gattopardo-Cinque Torri; Kamarat-Nuova Sancis; Partinicaudace-Ares Menfi; Salemi-Libertas; Raffadali-Campobello; Serradifalco-Ribera. GIRONE B: Casteldaccia-Barcellona, Gangi-N. Caccamo; Cus Palermo-Geraci, Futura-Lascari, L’Iniziativa-Bolognetta, Monreale-Santangiolese, R. Finale-Acquedolcese, Sinagra-Villabate. GIRONE C: Città di Messina-Messina sud, Gescal-Jonica, Giardini-Rometta, Merì-Camaro, Real Aci-Terme Vigliatore, S. Biagio-Aci S. Antonio, S.F. del Mela-Messana. Riposa Calatabiano.

Articoli Consigliati

Top