Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Sicilia Beach Soccer si appresta ad affrontare il campionato di Serie A

Sicilia Beach Soccer si appresta ad affrontare il campionato di Serie A

Serie A e Coppa Italia. Dopo la promozione dalla Serie B dello scorso anno, conquistata a Riccione già alla prima stagione di attività per la giovanissima società, comincia un’annata da vivere con il cuore per la Sicilia Beach Soccer, chiamata a dire la sua tra le migliori formazioni nazionali del calcio su sabbia. Un sogno coltivato l’estate passata, quando un gruppo d’altra categoria, guidato da coach Santo Mazzullo, volava tra i cadetti e alzava al cielo meritatamente la coppa dei desideri, pregustando il sapore dell’élite. Ecco il momento più bello per la dirigenza biancorossazzurra: è tempo di costruire il roster che si opporrà a squadre che hanno segnato il movimento del beach Soccer internazionale, è l’ora di dimostrare di saper indossare bene l’abito della festa e destreggiarsi con gli invitati dei piani alti. Macchina organizzativa messa in moto e tenuta in caldo, per evitare di farsi sorprendere. Divertirsi, ma anche provare ad ottenere risultati impensabili alla vigilia, perché si sa, l’appetito vien mangiando e, come si dice spesso, la palla è rotonda. Assioma, questo, che nel beach soccer è più valido che in altre discipline.

Per questa ragione, il presidente del club etneo, Tiberio Mollica, coadiuvato dal vice nonché giocatore e capitano della Sicilia Beach Soccer, Orazio Giordano non lascerà nulla al caso, confermando gli elementi dell’anno scorso e rimpolpando l’organico con calciatori di prim’ordine.
«Siamo una neopromossa e con grande umiltà puntiamo a giocarcela con tutti per ottenere la salvezza –dichiara Orazio Giordano- Abbiamo confermato il gruppo che ha vinto la Serie B, ma lo rimpolperemo con 6/7 acquisti di qualità ed esperienza. Ci affideremo ancora al carisma in panchina di Santo Mazzullo che sarà coadiuvato da Salvo Murabito, mentre Stefano Musumeci sarà il direttore tecnico della Sicilia Bs».

«Guardiamo in prospettiva, vogliamo intanto radicarci in Serie A, conoscere questa realtà e conquistare la permanenza tra i grandi. In Sicilia il beach soccer è molto seguito e ne siamo lieti. Dopo pochi giorni dall’apertura della nostra pagina Facebook siamo stati invasi dai “mi piace”, fantastico –chiosa Giordano-. Il beach soccer è un universo felice, sport vero».
Insomma, è proprio così, quello sulla sabbia è un calcio che in terra isolana ha attecchito bene e che potrebbe regalare grosse soddisfazioni a simpatizzanti e sostenitori. La Sicilia Beach Soccer farà del suo meglio, questo è poco ma sicuro. Per il taglio del nastro e le emozioni in arena, c’è ancora tempo, ma il countdown è cominciato.

26 aprile 2017

Articoli Consigliati

Top