Ti trovi qui
Home > Calcio > Promozione: i pronostici della penultima giornata

Promozione: i pronostici della penultima giornata

Anche la Promozione riprende (ore 16.30) dopo la lunga pausa con la 14^ giornata di ritorno, penultima di campionato. Un turno ricco di confronti diretti o comunque importanti, che potrebbero rivelarsi decisivi sia per quanto riguarda la promozione diretta che per le migliori posizioni in classifica in vista dei play off e dei play out. Ne abbiamo discusso con Damiano Proto, allenatore legato a doppio fino alle sorti dell’Atletico Catania, attuale capolista del GIRONE D, in vista del match casalingo contro le Aquile Calatine. «Squadra, quella calatina – sostiene mister Damiano Proto – senza dubbio rivelazione del girone e tra le più in forma. Ovviamente, però, con tutto il rispetto per i nostri avversari dobbiamo necessariamente conquistare i tre punti per continuare a restare da soli al comando della classifica e per cercare di restarci fino all’ultimo. Siamo noi stessi i giudici del nostro destino. Dopo la 5^ d’andata è per la seconda volta che ci troviamo da soli in testa alla classifica e vogliamo sfruttare l’occasione fino in fondo».

Il momento più difficile della stagione?
«Alla fine del girone d’andata quando accusavamo un ritardo di otto punti dal Ragusa, ma poi siamo riusciti a dare un’identità ben precisa alla squadra e i risultati si sono visti. Penso che siano stati determinanti gli scontri diretti, compresa la ripetizione della partita proprio contro il Ragusa. L’abbiamo voluta e ci siamo meritati la vittoria. Insomma, la fortuna aiuta gli audaci».

Questi i pronostici di mister Damiano Proto: Vittoria-Rinascitanetina 1; Mascalucia-Città di Catania (sabato ore 16) 2; Ragusa-Marina di Ragusa 1; Belvedere-Santa Croce (sabato ore 16) X2; Eubea- Megara 1; Trecastagni-Dagata 1. Riposa il Real Paternò.
Ecco il programma del GIRONE A: Ares Menfi-Salemi (sabato ore 16); Riberra-Canicattì (sabato ore 16), Campobello-Kamarat, Casteltermini-Gattopardo, Cinque Torri-Raffadali; Libertas- Castellammare, Nuova Sancis-Partinicaudace e Ravanusa-Serradifalco.
Nel GIRONE B sarà quasi sicuramente decisivo lo scontro diretto Villabate-Cus Palermo, primo e secondo in classifica, staccati di appena un punto.
Nel GIRONE C si giocano Calatabiano-Gescal, Camaro-Giardini Naxos, Jonica-Merì, Messana-Città di Messina, Messina sud-S. Biagio, Real Rometta-Real Aci (sabato ore 16), Terme Vigliatore- S.F. del Mela. Riposa Aci S. Antonio.

Articoli Consigliati

Top