Ti trovi qui
Home > Calcio > Acireale, il neo-presidente Stracuzzi si presenta: «Ho il calcio nel sangue, pronto per un nuovo progetto»

Acireale, il neo-presidente Stracuzzi si presenta: «Ho il calcio nel sangue, pronto per un nuovo progetto»

Acireale. Un nuovo progetto, una nuova aria. Acireale abbraccia il suo nuovo presidente Natale Stracuzzi e saluta la nuova proprietà. Dopo i 4 anni dell’era D’Amico, la nuova realtà calcistica acese passa in mano all’ex numero 1 giallorosso, che nella conferenza stampa tenutasi alla sala “Pinella Musmeci” ha espresso il suo entusiasmo per questa nuova avventura: «Sono emozionato e pronto. Ho passione per il calcio, scorre nel mio sangue e dunque con grande gioia ho deciso di accettare questo progetto. Sarò affiancato da imprenditori seri e importanti. Insieme raggiungeremo gli obiettivi che desideriamo».

«Sulla vecchia proprietà: Non va assolutamente cancellato quanto fatto in questi anni da D’Amico, vogliamo essere un proseguimento (e completamento) del suo progetto. Tupparello? Risolta ogni pendenza, domenica la squadra giocherà regolarmente nel nostro impianto».

Presenti alla conferenza stampa tutti i nuovi volti della nuova proprietà granata, dal futuro direttore generale Erasmo Vecchio al neo vice Pietro Oliveri, insieme all’intera equipe di imprenditori che sosterrà la dirigenza.

Al nuovo patron granata l’arduo compito di risollevare le sorti della maggiore espressione calcistica acese e tentare di rilanciare l’Acireale attraverso un programma ambizioso e che coinvolgerà tramite iniziative mirate gli stessi sostenitori acesi, un primo passo per raggiungere traguardi importanti.

servizio del Tg

18 aprile 2017

Articoli Consigliati

Top