Ti trovi qui
Home > Cronaca > Oasi del Simeto: parte il piano di riqualificazione

Oasi del Simeto: parte il piano di riqualificazione

CATANIA

Pulizia straordinaria per una delle più belle aree naturali della Sicilia: l’Oasi del Simeto. Falciati 37 km di superficie, un grande intervento di potatura e scerbatura, i parcheggi e il viale d’ingresso ricoperti di ghiaia bianca. Un lavoro degli operatori della Pubbliservizi voluto dal sindaco della Città Metropolitana, Enzo Bianco e dal presidente della Pubbliservizi, Silvio Ontario.

«Un forte segnale di attenzione – ha spiegato il sindaco Bianco – nei confronti di una delle zone naturali più belle della Sicilia e questo è anche la dimostrazione che Pubbliservizi ha ripreso a pieno regime a svolgere i suoi compiti».

E martedì 18, nel Centro Polifunzionale di Torre Allegra nell’Oasi del Simeto, il sindaco  Bianco presenterà il “Progetto Nuova Oasi”, nato dal partenariato della Città Metropolitana di Catania e del Comune di Catania con il mondo dell’Associazionismo ambientale no profit, rappresentato dall’Associazione capofila “Orione”. Al progetto, finanziato da Fondazione con il Sud, che mira alla valorizzazione della Riserva Naturale del Simeto, partecipano inoltre : WWF Sicilia Nord-Orientale, Stazione di inanellamento, Bios, Giacche Verdi, Project Form, Ermes Comunicazione, Confcooperative.

15 aprile 2017

Articoli Consigliati

Top