Ti trovi qui
Home > Calcio > Eccellenza e Promozione fermi: il punto sui campionati

Eccellenza e Promozione fermi: il punto sui campionati

Approfittando dello stop forzato dei campionati di Eccellenza e di Promozione per dare spazio al Torneo delle Regioni in corso di svolgimento in Trentino, facciamo il punto della situazione cercando di individuare quello che succederà alla ripresa dei due tornei, quando mancano appena due turni alla conclusione della “regular season”. Ricordiamo, per la cronaca, che l’Eccellenza riprenderà domenica 23 aprile con la 29^ giornata e si concluderà mercoledì 26 con l’ultimo turno. La Promozione, invece, disputerà la 14^ giornata di ritorno sempre domenica 23 aprile, mentre si concluderà domenica 30 aprile. Da aggiungere che il 26 aprile (andata) e il 3 maggio (ritorno) si disputeranno le semifinali di Coppa Italia “Memorial Orazio Siino”, che prevedono Canicattì-Cus Palermo e Paternò-Città di Messina.

ECCELLENZA GIRONE A: La capolista Paceco (66 punti) giocherà la prossima partita in casa contro il Terranova, mentre l’ultimo turno sarà ospite della Nissa. Il Troina (63 punti e già finalista nella fase nazionale di Coppa Italia dove affronterà, il prossimo 3 maggio a Firenze, il Villabiagio) riceverà la Folgore e chiuderà a Mussomeli. Se le attuali posizioni in classifica rimanessero immutate, disputerebbero i play off Troina, Folgore, Riviera Marmi e Dattilo. Con Terranova e Marsala già retrocessi, sarebbero Licata, Mussomeli, Pro Favara e Campofranco a giocarsi la salvezza ai play out.

ECCELLENZA GIRONE B: giochi pressoché fatti sia per il salto in Serie D che per quel che concerne i play off. Il Palazzolo (62 punti) ospiterà il Biancavilla e concluderà a Viagrande. L’Acireale (58 punti) giocherà la prossima in casa contro lo Scordia e l’ultima in trasferta con il Pistunina. Il Pedara S. Pio (56 punti) ospiterà l’Avola e concluderà a Belpasso. Il Milazzo (54) riprenderà in casa con il Torregrotta e poi andrà a Biancavilla. S. Agata (53) ospiterà il Pistunina e terminerà a Taormina. Scordia (50 punti) giocherà la prossima ad Acireale e quindi andrà a rendere visita al Rocca di Caprileone. Con Pistunina, Torregrotta e Belpasso già retrocessi, si disputerà soltanto un match di play out che in questo momento vedrebbe impegnati Viagrande (36 punti) e Rocca di Caprileone (33), ma Biancavilla (che ha sostituito il tecnico dimissionario Nicola Basile con Gaspare Cacciola) e Avola, entrambi a 37 punti, sono ancora in pericolo.

PROMOZIONE GIRONE A Canicattì promosso e Raffadali direttamente al secondo turno dei play off, che vedrebbero impegnati Libertas e Castellammare. Tratteremo il capitolo play out e retrocessione diretta nel nostro prossimo servizio.

PROMOZIONE GIRONE B  in lotta per la promozione diretta Villabate (66 punti) e Cus Palermo (65). Alla ripresa del campionato si disputerà lo scontro diretto a Villabate. L’ultima giornata il Villabate andrà a Sinagra mentre il Cus Palermo ospiterà il Geraci. Probabilmente non ci saranno i play off.

PROMOZIONE GIRONE C Camaro promosso. Jonica, Messana e Città di Messina ai play off.

PROMOZIONE GIRONE D in lizza tre squadre per il salto in Eccellenza. L’Atletico Catania (67 punti) riceverà le Aquile Calatine e sarà ospite del Città di Catania. Il Ragusa (65 punti) giocherà in casa contro il Marina di Ragusa e finirà sul campo della Rinascitanetina. Il Paternò (65 punti) avrà la partita vinta contro l’Adrano e concluderà in trasferta contro le Aquile Calatine.

10 aprile 2017

Articoli Consigliati

Top