Ti trovi qui
Home > Calcio > Palermo, Lopez: «Col Cagliari gara chiave: dobbiamo essere uomini»

Palermo, Lopez: «Col Cagliari gara chiave: dobbiamo essere uomini»

«Quella di domani è una partita fondamentale, è inutile nasconderlo, è una gara chiave e quindi bisogna affrontarla come tale». Così il tecnico del Palermo, Diego Lopez, alla vigilia del match casalingo contro il Cagliari. «Queste partite le giocano bene gli uomini, uomini veri che devono dimostrare carattere e voglia di vincere in campo. Non abbiamo più tempo di pensare al di la’ del Cagliari e alle altre gare, perché quella di domani è una partita fondamentale, da vincere a tutti i costi”, ha aggiunto l’allenatore rosanero che sulla carta poteva avere due settimane per preparare la gara, ma che invece, ha dovuto fare a meno di tanti nazionali. “Quella della sosta è stata una settimana difficile, siamo rimasti in pochi, i ragazzi hanno lavorato bene e non era semplice dopo una brutta sconfitta come quella di Udine. Il problema di questa squadra è psicologico, abbiamo visto che nel secondo tempo caliamo non fisicamente, ma mentalmente. Appena prendiamo un gol alla prima difficoltà questa squadra va giù, abbiamo cercato di lavorare sulla testa. Sappiamo che quella di domani sara’ una partita complicata e che bisognerà giocarla con uomini veri. Domani recuperiamo un giocatore importante come Rispoli, lui è un uomo vero ed e’ fondamentale che torni». Per Lopez, in un momento normale, quella di domani sarebbe una partita speciale visti i suoi trascorsi con la maglia rossoblù. «Non posso pensare al mio passato nel Cagliari, ci penserò dopo, ma questa è una partita che dobbiamo vincere e non possono esserci sentimenti, mi devo staccare da Cagliari e da tutto per cercare di vincere questa partita».

Articoli Consigliati

Top