Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Catania, Pulvirenti: «Vogliamo uscire dal periodo negativo»

Catania, Pulvirenti: «Vogliamo uscire dal periodo negativo»

Sono 21 i convocati del tecnico del Catania Giovanni Pulvirenti. C’è Di Cecco (che ovviamente non partirà dal primo minuto), mentre Baldanzeddu, in ripresa ma ancora non al meglio, oltre a Marchese infortunato restano a casa.

Pulvirenti prima del match di Catanzaro ha parlato di aspetti tecnici e psicologici: «A mio avviso, nelle due ultime gare la squadra non si è espressa male. Due sconfitte figlie di palle inattive, che fanno parte del gioco. Il Foggia non l’abbiamo sofferto, Pisseri non ha fatto grandi parate in entrambe le partite. Le analisi si fanno sui risultati e io ho il dovere di andare oltre. Verifico quanti duelli riusciamo a vincere in campo e quante volte dobbiamo essere più concreti. Ci stiamo lavorando, ma il gruppo c’è».

«I ragazzi vogliono svoltare. Glielo leggo negli occhi. Vogliono arrivare all’obiettivo. All’avversario dobbiamo far capire di avere qualità. I fattori mentali stridono con la realtà e su questo dobbiamo lavorare. Noi dobbiamo spenderci per mettere sul piatto tutto quello che abbiamo. I ragazzi ne sono consapevoli e il messaggio in tal senso della società è stato chiaro. Speriamo che anche gli episodi ci dicano bene».

«Il risultato non arriva per il numero di attaccanti che si mettono in campo,’ ma dipende dall’atteggiamento, anche se le caratteristiche del Catanzaro fanno sì che si dovrebbe andare verso la direzione dello schieramento di almeno un attaccante di ruolo».

Articoli Consigliati

Top