Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Petardi al Massimino: perquisizioni e daspo per quattro ultras

Petardi al Massimino: perquisizioni e daspo per quattro ultras

Cinque giorni di prognosi per lo steward rimasto ferito domenica durante la gara del Massimino Catania-Foggia. Portato in ospedale in seguito all’esplosione di un petardo a distanza ravvicinata, lo steward ha riportato un’abrasione cutanea al fianco sinistro.

Le immagini delle videocamere di sorveglianza dello stadio hanno permesso alla Digos di identificare quattro supporter catanesi del gruppo “Estrema Appartenenza” della Curva Sud deferiti all’Autorità Giudiziaria per detenzione e lancio di materiale esplodente e lesioni ad incaricato di pubblico servizio nonchè dell’esposizione di unostriscione senza preventiva autorizzazione. Questa mattina sono state svolte perquisizioni nei loro confronti, per loro provvedimenti daspo con obbligo di firma.

Al centro delle indagini il lancio di petardi nelle ultime gara caslinghe del Catania tra cui quella col Taranto e quella col Melfi e di due bombe carta in Piazza Bonadies all’indirizzo degli agenti di Polizia.

servizio del tg

30 marzo 2017

Articoli Consigliati

Top