Ti trovi qui
Home > Apertura > Agrigento, precipita ultraleggero sulla ss640: morto il pilota 55enne

Agrigento, precipita ultraleggero sulla ss640: morto il pilota 55enne

AGRIGENTO

Il velivolo sarebbe rimasto incastrato su un tirante, un cavo dell’alta tensione schiantandosi sulla carreggiata

Un aereo ultra leggero è precipitato intorno alle 9.30 di questa mattina sulla SS640, al km 14, nel territorio tra Agrigento e Favara. Nell’incidente ha perso la vita il pilota del velivolo, Salvatore Scannella, 55 anni, di Campofranco. L’uomo era un dipendente Anas e – sembrerebbe – si trovasse sul posto per effettuare un monitoraggio sulle strutture. Secondo una prima ricostruzione – fornita alle forze dell’ordine da due residenti della zona – l’aereo si sarebbe incastrato tra i cani dell’alta tensione.

È stato accertato dalle forze dell’ordine che l’aereo – modello Tecnam ultra 2000 Rg – apparteneva alla vittima, che in passato aveva svolto dei servizi per conto della Guardia costiera, questo spiega il motivo della scritta stampata sul velivolo. Fortunatamente, al momento dell’impatto, nessun mezzo è rimasto coinvolto.

L’aereo non possedeva scatola nera ma aveva una GoPro montata sulla pancia. Il coordinamento delle indagini è stato affidato al dottor Salvatore Vella che ha già ordinato il trasferimento della salma presso l’obitorio di Favara. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e gli uomini della Polizia Stradale agli ordini del dottor Giuseppe Monreale.

21 marzo 2017

Articoli Consigliati

Top