Ti trovi qui
Home > Calcio > Promozione: il commento dell’11^ giornata di ritorno

Promozione: il commento dell’11^ giornata di ritorno

Quando mancano soltanto gli ultimi quattro turni di campionato, il Canicattì, che ha marcato il suo strapotere anche sul campo del Kamarat (Girone A), si avvia a tagliare il traguardo della promozione in Eccellenza. Comunque non molla il Raffadali, che ha rifilato un poker di reti alla Gattopardo. Per il resto si sono registrati due pareggi (in Ribera-Libertas e Serradifalco-Nuova Sancis) e tutte vittorie casalinghe: del Castellammare sul Campobello, del Ravanusa a spese dell’Ares Menfi e del Salemi contro il Cinque Torri, ad eccezione dell’exploit del già retrocesso Casteltermini sul campo del Partinicaudace, abbattuto da tre gol del bomber Totò Vaccaro. Nel Girone B, le vittorie della capolista Cus Palermo contro il Barcellona e del Villabate sul campo del Bolognetta fanno aumentare il ritardo del terzo in classifica, Caccamo, sconfitto sul terreno dell’Iniziativa, mentre la Santangiolese, che ha battuto a domicilio il Real Finale, si porta ad una sola lunghezza dal 3° posto.

Nel Girone C la capolista Camaro, pur sconfitta nel derby contro il Città di Messina, rimane ugualmente saldamente al comando con sette punti di vantaggio sul Messana, che si è imposto sul campo del Gescal. Il Calatabiano, bloccato sul nulla di fatto dal Messina sud, vede quasi svanire la possibilità di disputare i play off. Ricco di gol (4-4)  il match tra Real Aci e Giardini Naxos, con i rispettivi bomber, Daniel Manca e Davide Ardizzone, in grande evidenza. Sull’Aci S. Antonio, che non ha mai vinto una partita e che addirittura ha rinunciato alla trasferta contro la Jonica, meglio stendere un velo pietoso. Nel Girone D, in attesa della ripetizione della gara Ragusa-Atletico Catania, hanno vinto tutte e tre le battistrada lasciando invariata la vetta della classifica. Infatti, la capolista Ragusa ha sconfitto l’Eubea, il Paternò (gol di Silvio La Piana e doppietta di Nino Carbonaro) si è imposto 3-2 sulla Rinascitanetina, mentre l’Atletico Catania, grazie ad un gol dell’intramontabile Giorgio Corona, ha vinto sul campo del Megara. Perde ulteriore terreno in zona play off il Santa Croce, bloccato sul pareggio dal Città di Catania, mentre il Trecastagni ha inflitto un pesante passivo al Vittoria con il difensore Gigi Murabito in veste di goleador. Grazie ad una doppia rimonta ai gol del bomber Marco Lanza, le Aquile Calatine si impongono al Marina di Ragusa. Senza problemi il Dagata sul Mascalucia.

20 marzo 2017

Articoli Consigliati

Top