Ti trovi qui
Home > Cronaca > Filmati e messi online dal sindaco mentre buttano i rifiuti “abusivi” – IL VIDEO

Filmati e messi online dal sindaco mentre buttano i rifiuti “abusivi” – IL VIDEO

RAGUSA

Comiso. Chi sbaglia paga. Dice il detto. Ma non sempre è così. Infatti secondo il sindaco di Comiso Filippo Spataro, il modo migliore per toccare la moralità dei suoi concittadini, incuranti della civiltà e delle leggi, decidono di buttare inopinatamente la spazzatura lungo i margini della strada, piuttosto che nei contenitori appositi.

Così, con la complicità della tecnologia, decide di riprenderli, oltre a multarli e mette on line le immagini: Spataro pubblica sul canale Youtube del Comune, i video di suoi concittadini che trasformano delle strade in discarica. E per sottolineare la cosa, il filmato, realizzato con le riprese del sistema di videosorveglianza del paese, è accompagnato con la canzone della filastrocca “Siam tre piccoli porcellin“.
Le telecamere riprendono cittadini che dalle auto scaricano sacchetti di spazzatura, ma anche altri rifiuti ingombranti come frigoriferi e materassi, trasformando così le strade in discariche.

Le persone identificate sono state multate con 600 euro. Il sindaco Spataro aveva già preannunciato sulla sua pagina Facebook la diffusione del video affermando che continuerà la sua lotta a tutela della civiltà e della pulizia del paese e mettere in ridicolo chi sporca Comiso. Sempre nella sua pagina Fb, mesi fa aveva postato un video in cui puntava il dito sulla mancata attenzione che i cittadini di Comiso hanno sul tema della differenziata, comune virtuoso che ha pavimentazioni stradali immacolate, e un servizio di raccolta, davvero efficiente.

Insomma, oltre ad aver toccato le tasche dei suoi concittadini, sta volendo colpire sulla moralità e la dignità, ridicolizzando i singoli malcapitati.

20 marzo 2017

Articoli Consigliati

Top