Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Basket: Siciliane tra luci ed ombre, Orlandina ancora terza

Basket: Siciliane tra luci ed ombre, Orlandina ancora terza

L’Orlandina soffre ma riesce ad espugnare Cremona 82-86 e continua la cavalcata al terzo posto. A decidere la gara é stato l’ultimo quarto, giocato dai siciliani con grandissimo carattere ed orgoglio, che ha segnato il recupero di un break di ben 11 punti.

Sugli scudi i soliti Archie (25 punti per lui) e Ivanovic, che adesso fanno sognare sempre più una piazza convinta ad inizio anno di dover lottare in ogni partita per raggiungere semplicemente la salvezza.

In A2 tonfo per Agrigento e Trapani. I granata perdono una grandissima occasione per agganciare il settimo posto e sganciare tutte le inseguitrici, perdendo al PalaConad contro Latina 72-73.

Nei primi due quarti i granata riescono a mettere sotto gli ospiti con grande aggressività, ma al rientro dagli spogliatoi i siciliani accusano ancora una volta un improvviso crollo a vantaggio dei laziali, che salgono a 28 punti in classifica.

Agrigento viene sconfitto in trasferta a Rieti per 71-64. Siciliani in partita soltanto nella prima frazione, poi i padroni di casa si dimostrano superiori sul piano della fame agonistica e conquistano con merito i due punti.

In serie B altra schiacciante vittoria di Barcellona. Al PalAlberti stavolta a cadere è la modesta formazione della Stella Azzurra Roma, per 78-54. In classifica i giallorossi si trovano sempre al quarto posto insieme a Cassino, e staccano sempre più la Luiss Roma al quinto posto.

La Zannella perde in casa contro Catanzaro per 65-77 e vede allontanarsi sempre più la possibilità di raggiungere i playoff, distanti quattro punti. La partita è stata condotta sempre dagli ospiti per quasi tutti i 40′, facendo valere la propria caratura tecnica.

13 marzo 2017

Articoli Consigliati

Top