Ti trovi qui
Home > Apertura > Attesa relazione di Bianco in Consiglio. Notarbartolo:«Descrive una citta’ immaginifica»

Attesa relazione di Bianco in Consiglio. Notarbartolo:«Descrive una citta’ immaginifica»

Per la prima volta dopo quattro anni di mandato il sindaco Bianco sarà in Consiglio comunale, “convocato” da 26 consiglieri firmatari di una petizione, per raccontare in una relazione ciò che è stato fatto, ciò che c’è da fare e lo stato di salute della città. Nel documento il sindaco racconta di avere ereditato un Comune in pre-dissesto finanziario e di avere avviato un’operazione per recuperare fondi importanti: un miliardo e 203 milioni di euro: 740 milioni attraverso il Patto per Catania, 90 milioni per il Pon Metro, 42 milioni per il PO Fesr.

Ma il consigliere Notarbartolo non ci sta e dice:«Di quei finanziamenti e interventi citati per lo sviluppo della città ad oggi non c’è traccia, se non qualche titolo sul giornale. Tutti sappiamo che la rete fognaria è stata finanziata anni fa ma ancora siamo in attesa dell’apertura dei cantieri». Anche sulla Metropolitana, che il sindaco annovera tra i successi, il consigliere comunale dice:«L’amministrazione si prende meriti che non ha. E’ frutto del lavoro del bravissimo direttore Di Graziano».

La relazione di Bianco si conclude con una citazione delle Memorie di Adriano e della bellezza che il sindaco intende regalare alla città. Per Notarbartolo:«Invece di paragonarsi ad un imperatore e esaltare il proprio ego, ci aspettiamo che il sindaco con umiltà ammetta quali sono i problemi della città e dica come rimboccarsi le maniche per iniziare a risolverli».

Articoli Consigliati

Top