Ti trovi qui
Home > Calcio > Eccellenza: il commento della 23^ giornata

Eccellenza: il commento della 23^ giornata

In casa o in trasferta Paceco e Troina vincono sempre e continuano il loro duello a distanza al comando della classifica del Girone A. I trapanesi di Massimiliano Mazzara hanno vinto sul difficile campo dell’Alcamo, mentre i ragazzi di Peppe Pagana si sono imposti sul terreno del Campofranco. Al 3° posto il Riviera Marmi, battendo nettamente il Mussomeli, ha scavalcato la Folgore che, in trasferta, non è andata oltre il nulla di fatto contro il Dattilo. Al 5° posto il Licata ha raggiunto l’Alcamo mentre, per il resto, il Castelbuono ha battuto la Nissa, il Mazara ha asfaltato la Pro Favara mentre il Marsala, ormai alla deriva, ha subito l’ennesima sconfitta a Palermo, sponda Parmonval.

Di tutto e di più è successo nel Girone B. Il Pedara S. Pio, vincendo il confronto diretto a Milazzo, è rimasto da solo al comando della classifica con 48 punti, mentre il Palazzolo, grazie a una tripletta di Claudio Fichera, battendo nettamente l’Avola (4-0), nonostante la brillante prestazione del portiere Gabriele Strano, figlio di Pippo, mister del Palazzolo, è balzato da solo al secondo posto, ad un punto dalla vetta. Segue, a 46 punti l’Acireale che non riesce a vincere mai un confronto diretto. Ancora uno 0-0 dei granata nel confronto diretto con il S. Agata che, a sua volta, raggiunge al 4° posto il Milazzo. Si fa sempre più minaccioso lo Scordia che, grazie al colpaccio di Biancavilla, si porta a soli 4 punti dalla griglia play off. Colpo gobbo del Rocca di Caprileone a Giarre, mentre il Taormina è costretto allo 0-0 dal Rosolini. Esagerata (10-0) vittoria del Viagrande a spese del Belpasso (riscattata comunque la sconfitta dell’andata), mentre il Pistunina si è imposto nel derby dei poveri contro il fanalino Torregrotta.

27 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top