Ti trovi qui
Home > Cronaca > Diritti del malato: indagine sull’esperienza dei medici e farmaci biologici

Diritti del malato: indagine sull’esperienza dei medici e farmaci biologici

ROMA

Cittadinanzattiva-Tribunale per i Diritti del Malato presenterà oggi a Roma, i risultati dell’indagine civica sull’esperienza dei medici in tema di aderenza alle terapie, con focus su farmaci biologici e biosimilari.

L’indagine – realizzata con il contributo non condizionato di Assobiotec – ha il doppio obiettivo di rilevare l’esperienza dei professionisti rispetto al tempo e alla relazione di cura con il paziente e approfondire gli ambiti relativi alla prescrizione e all’uso dei farmaci. Tutto questo allo scopo di  comprendere l’impatto delle disposizioni vigenti ai livelli nazionale e regionale sull’esercizio della pratica clinica, soprattutto in relazione al codice deontologico, quanto per analizzare gli strumenti a disposizione e le eventuali criticità incontrate, così da favorire l’aderenza alle terapie.

Sono 816 i medici di cui 404 abilitati alla prescrizione di farmaci biologici e/o biosimilari, presi come campione rappresentativo in modo da poter realizzare una rilevazione sul tema dell’uso di tali terapie.

23 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top