Ti trovi qui
Home > Cronaca > Differenziata, maglia nera alla Sicilia. Nasce l’Ambasciatore ambientale

Differenziata, maglia nera alla Sicilia. Nasce l’Ambasciatore ambientale

CATANIA

Per la prima volta in Sicilia è stato firmato un protocollo operativo tra l’amministrazione regionale e quella scolastica per diffondere  la cultura della raccolta differenziata. Questa mattina sono stati presentati i dati che fanno della nostra regione una delle meno virtuose nel panorama nazionale.

76% San Michele di Ganzaria, San cono 80%, 70% Belpasso. Sono i comuni piu’ virtuosi, con percentuali di raccolta differenziata vicini a quelli del Nord Europa. Purtroppo, pero’, rarissime eccezioni. Maglia nera a Catania, Enna, Siracusa e i capoluoghi di provincia che abbassano di molto il trend con percentuali che crollano fino al 10%.

Da qui l’iniziativa dell’Ufficio speciale per la differenziata della Presidenza della Regione Sicilia, diretto dall’ingegnere Salvatore Cocina, che, per la prima volta, chiama a raccolta tutte le scuole dell’isola: 5000 alunni, 5000 famiglie, 500 docenti, centinaia di volontari e cittadini. Un esercito in favore della raccolta differenziata, seguito da una squadra di esperti e da una nuova figura, l’ambasciatore ambientale, istituita allo scopo di informare e coordinare le azioni a livello regionale.

 

Articoli Consigliati

Top