Ti trovi qui
Home > Cronaca > Palermo: la più trafficata d’Italia, 149 ore “rubate” agli automobilisti, nel 2016

Palermo: la più trafficata d’Italia, 149 ore “rubate” agli automobilisti, nel 2016

PALERMO

Anche quest’anno Palermo è la città più congestionata d’Italia. Minuto più minuto meno, 149 ore di vita, nel 2016, sono state «rubate» agli automobilisti palermitani dai picchi del traffico, che hanno impiegato il 43 per cento di tempo in più (nel 2015 era 41%) per arrivare a destinazione rispetto allo stesso tempo che sarebbe occorso in una situazione normale. Percentuali che — secondo il rapporto «TomTom index 2017», pongono il capoluogo siciliano al sesto posto in Europa e al ventunesimo nel mondo, battendo anche megalopoli come Londra e Parigi. Ma come va nelle altre città italiane? Roma (40% di congestione) è al secondo posto in classifica. Al terzo posto c’è un’altra Siciliana Messina al 39 per cento, quarta Napoli (31%).

Milano (30%), invece, ha «ceduto» la quinta posizione a Reggio Calabria (31%). Quindi, fra le prime dieci, ci sono Catania (29%), Taranto (28%), Bari (27%) e Firenze (26%).
Il sindaco Orlando in questi anni ha cercato di potenziare i mezzi di trasporto pubblici. Da poco più di un anno è attivo il tram, sono state inaugurate due nuove fermate della metropolitana. Sono entrate in vigore il car sharing è il Bike sharing. Da 4 mesi è attiva la Ztl che ha liberato il centro storico dalle automobili, Sono state inaugurate nuove isole pedonali nelle piazze più belle del centro. Tanto ancora si dovrà fare per migliorare le corse degli autobus che sono lenti e non coprono capillarmente la città. Eppure ancora troppi palermitani preferiscono utilizzare la propria auto nel tentacolare traffico di Palermo.

di Roberto Chifari

Articoli Consigliati

Top