Ti trovi qui
Home > Cronaca > Il parco Peppino Impastato attaccato dai vandali

Il parco Peppino Impastato attaccato dai vandali

CATANIA

Castel di Iudica. Il “Parco Peppino Impastato” preso di mira dai vandali. E’ successo proprio la scorsa domenica, quando sono stati trovati i faretti di illuminazione in frantumi. Il parco era stato recuperato dai cittadini e dai giovani democratici di Castel di Iudica; un luogo abbandonato da tempo e che aveva riacquistato nuova luce grazie all’impegno di coloro che hanno voluto omaggiare il giornalista Giuseppe Impastato, vittima della mafia. Un’ampia area verde che da tempo fungeva solo da contenitore di detriti. Ma il parco, inaugurato il 2 ottobre 2016, è stato riqualificato e riconsegnato all’amministrazione grazie all’impegno di molti.

L’amministrazione competente però, non è mai intervenuta in maniera efficace, facendo muovere così i cittadini che si sono prodigati nella riqualificazione. Neanche questa volta sembra che l’amministrazione sia attenta a ciò che sta accadendo, infatti l’atto vandalico è passato sotto gli occhi di tutti e così com’è stato notato, è stato anche dimenticato. Nessuno è intervenuto per ripristinare i danni, nè per mettere in sicurezza l’area.

L’area, ubicata in via Marraro, ancor prima dell’inaugurazione era stata ripulita in una giornata dedicata alla cura dell’ambiente. Ma adesso la situazione sembra somigliare a quella iniziale: un parco in stato di abbandono. I cittadini riqualificandolo hanno già fatto molto, adesso, si aspetta l’intervento dell’Amministrazione comunale.

21 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top