Ti trovi qui
Home > Apertura > Abuso d’ufficio, si difende Bianco: «Dimostrerò la mia correttezza»

Abuso d’ufficio, si difende Bianco: «Dimostrerò la mia correttezza»

CATANIA

«Avrò modo di dimostrare già nei prossimi giorni la piena correttezza nel comportamento dei soci della Sac Spa nella nomina dell’amministratore delegato Ornella Laneri. Stento a comprendere quale possa essere il rilievo penale nella vicenda». È questo il commento a caldo del sindaco di Catania, Enzo Bianco, dopo aver appreso di essere indagato in una delle due inchieste della procura di Catania legate all’accorpamento delle Camere di commercio della Sicilia sudorientale e alla nomina della Laneri ad amministratore delegato della Sac.

«Appena ne avrò la possibilità – incalza Bianco – spiegherò nelle sedi competenti e con ogni rispetto verso la magistratura, le ragioni per cui ho votato a favore della nomina, come amministratore della società gestore dell’aeroporto, di una imprenditrice di valore e di grandi capacità. Come ho fatto successivamente nei confronti del nuovo amministratore della Società. Con serenità, ma con la dovuta fermezza». Si difende così dall’accusa di abuso d’ufficio proprio per la nomina della Laneri senza che ella ne avesse i titoli.

Falso ideologico e omissioni in atti d’ufficio invece sono gli altri due reati ipotizzati per i quali sono chiamati a rispondere gli altri 10 colletti bianchi.

20 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top