Ti trovi qui
Home > Cronaca > Inaugurato il nuovo centro di procreazione assistita, Gucciardi: «dobbiamo aprirci a nuove frontiere»

Inaugurato il nuovo centro di procreazione assistita, Gucciardi: «dobbiamo aprirci a nuove frontiere»

CATANIA

C è una rimodulazione per la sanità siciliana. Tra punti fermi e nuove idee da realizzare anche sulla base dei recenti casi di cronaca, primo fra tutti le aggressioni ai medici dei presidi ospedalieri. Giornata intensa per l’assessore alla sanità, Baldo Gucciardi, che questa mattina ha fatto la sua prima tappa all’ospedale “Garibaldi Nesima” per l’inaugurazione del nuovo centro di procreazione medicalmente assistita. Le nuove tecniche della struttura saranno finalizzate al trattamento dell’infertilità in quei casi in cui risulta difficile dirimere le cause di sterilità con altri mezzi medici o chirurgici. L’infertilità di coppia costituisce un problema di grande impatto sociale e psicologico: l’ apertura di questo centro costituisce, pertanto, per la sanità catanese un grande passo in avanti. Il centro di Procreazione medicalmente assistita si appoggerà al Dipartimento Materno- Infantile. Dispone, inoltre, di strumentazione tecnologicamente avanzata e di personale altamente qualificato. L’ assessore Gucciardi è stato anche invitato dal sindaco bianco a un incontro a porte chiuse con i direttori generali degli ospedali per discutere del nuovo riassetto della sanità siciliana.

14 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top