Ti trovi qui
Home > Calcio > Commento di Eccellenza: 6° giornata di ritorno

Commento di Eccellenza: 6° giornata di ritorno

Vertice di entrambi i gironi rivoluzionati: Troina e Pedara S. Pio in vetta.
La seconda sconfitta stagionale del Paceco, maturata in casa del Castelbuono, consente al Troina di Peppe Pagana, che ha centrato un clamoroso exploit in casa dell’Alcamo, di raggiungere la squadra di Massimiliano Mazzara, al comando della classifica del GIRONE A.

Ne approfitta anche la Folgore che, vincendo sul campo della Parmonval, riduce ad una sola lunghezza il suo ritardo dalla vetta. Perde terreno, invece, il Riviera Marmi, fermata sul pareggio dalla Nissa, mentre il Licata, battendo nel derby la Pro Favara, raggiunge quota tranquillità. Il Mazara, batte il Campofranco e lo agguanta in classifica, mentre sprofonda in classifica il Marsala, sconfitto anche a Mussomeli. Rivoluzione al vertice del GIRONE B. Il S. Agata, battuto da un tenace, caparbio e battagliero Giarre, grazie ad una rete di Compagno, viene raggiunto al comando della classifica dal Pedara S. Pio di Orazio Pidatella che, avendo espugnato il campo del Viagrande, grazie ad una rete di Giovanni Caputa, ha scavalcato in classifica l’Acireale, sconfitto a Milazzo.
La formazione acese di Peppe Anastasi, che ha disputato una pessima partita, è stata scavalcata anche dal Palazzolo, ora al terzo posto, ad un punto dalla vetta, dopo la vittoria su un brillante Rocca di Caprileone, e raggiunta al quarto posto dal Milazzo di Danilo Rufini, che era sceso in campo con una squadra menomata dalle squalifiche. Per il resto, da segnalare l’ennesima vittoria dello Scordia sul campo di un indecifrabile Taormina e il ritorno al successo del Biancavilla a spese dell’Avola. Per quanto riguarda la coda della classifica, clamoroso punteggio tennistico del Pistunina su un frastornato Rosolini e prima vittoria stagionale del fanalino Torregrotta e spese del Belpasso.

13 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top