Ti trovi qui
Home > Apertura > Crollo del vecchio cinema “Olimpia”: i 3 operai non sono in pericolo di vita

Crollo del vecchio cinema “Olimpia”: i 3 operai non sono in pericolo di vita

TRAPANI

Campobello di Mazara. Hanno riportato diversi traumi gli operai intrappolati sotto le macerie del vecchio cinema Olimpia, a Campobello di Mazara, ma non sarebbero in pericolo di vita. Vincenzo Pasini, Antonino Cacioppo e Salvatore Mulè erano impegnati nei lavori di ristrutturazione del cinema di via del Risorgimento, commissionati dal Comune lo scorso 30 novembre, quando alle 8.45 di questa mattina una delle pareti portanti è crollata travolgendoli.

Per fortuna i feriti erano coperti dalle macerie solo in parte, facilitando l’intervento dei vigili del fuoco che li hanno subito individuati e soccorsi. Da Palermo è anche partito un gruppo cinofilo per escludere l’ipotesi di altri feriti rimasti intrappolati nel crollo, ma pare si tratti di una eventualità remota.

I tre operai sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele II di Castelvetrano, dove si trovano ancora adesso per i dovuti accertamenti. Uno dei tre uomini è stato ferito a una gamba riportando solo leggere contusioni, mentre per gli altri due la diagnosi è di trauma cranico e fratture varie, ma le loro condizioni di salute sono sotto controllo.

8 febbraio 2017

 

Articoli Consigliati

Top