Ti trovi qui
Home > Cronaca > Siracusa: multa di 4.000 € a pescatore di frodo con rete da 100 mt

Siracusa: multa di 4.000 € a pescatore di frodo con rete da 100 mt

SIRACUSA

Augusta.  In seguito all’avvistamento operato da Militari della Guardia Costiera di Augusta, è stata “notata” la presenza di un pescatore di frodo, a bordo di un natante da diporto, all’interno del porto di Augusta, che stava perpetrando l’illegittima attività utilizzando una rete da posta, la Sala Operativa della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di megarese ha disposto l’immediato invio in zona di una dipendente unità navale militare in servizio di polizia, la motovedetta CP 2204.

La motovedetta, ha sorpreso il diportista, che stava disponendo tutto l’occorrente per l’esercizio abusivo della pesca, anche perché non autorizzato.

La rete da posta utilizzata, di circa 100 metri, che è un attrezzo che non può essere detenuto da coloro che sono privi della prevista licenza, e che quindi non sono abilitati ad esercitare la pesca professionale, è stata sottoposta a sequestro.

Al responsabile dell’imbarcazione  è stata comminata una sanzione di 4.000 €.

Resta alta quindi l’attenzione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta nel contrasto alla pesca di frodo, e alla tutela della pesca sostenibile e dell’ambiente marino soprattutto in prossimità della costa, dove la pesca è effettuata in maniera potenzialmente pericolosa per i consumatori, quando esercitata in porto.

7 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top