Ti trovi qui
Home > Apertura > Marina di Ragusa, sequestrato un residence a luci rosse

Marina di Ragusa, sequestrato un residence a luci rosse

RAGUSA

Un via vai insolito attorno a quel residence per il periodo invernale. Così i militari hanno dato il via alle indagini, partendo da alcuni annunci a pagamento sui siti di incontri e risalendo a una donna che si prostituiva in una stanza del residence.

A finire nei guai il proprietario che aveva affittato la stanza. Per lui è scattato il sequestro della struttura, 350 mq suddivisi in 22 stanze. Dovrà rispondere di favoreggiamento della prostituzione e di inosservanza di provvedimenti dell’autorità, visto che lo stesso residence era stato destinatario nel settembre del 2015 di un’ordinanza di chiusura del sindaco per mancanza dei requisiti minimi di igiene e sicurezza.

7 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top