Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Fipav: Gambero confermato alla presidenza del comitato territoriale di Catania

Fipav: Gambero confermato alla presidenza del comitato territoriale di Catania

CATANIA
Giuseppe Gambero si conferma alla presidenza del comitato territoriale della Federvolley Catania. Il dirigente catanese è stato votato da quasi l’unanimità delle società ammesse al voto nell’assemblea federale, svoltasi nella sede federale di Acireale e presieduta dal presidente regionale Fipav Enzo Falzone.
«E’ motivo d’orgoglio – spiega – sottolineare che si è trattato di una elezione che si è svolta all’insegna del grande coraggio e della democrazia. Aspetti che stimolano quello che sarà un caposaldo del mio programma: la condivisione».
Gambero, nella sua relazione, ha evidenziato il dato statistico che conferma Catania come provincia capofila in Sicilia per quanto riguarda il movimento e il numero di tesserati: «Ho un dato negativo da cancellare – continua – quel 4% di società in meno che non svolgono più attività. Un impegno in prima linea».
Relazione programmatica, curata con attenzione da Salvo Scaletta e da Giovanni Bonaccorso che l’ha illustrata agli astanti: «In particolare – evidenzia Gambero – non sono 100  le società scomparse in Sicilia, ma solo cinque. Un dato che non riflette quanto più volte sottolineato dal candidato alla presidenza regionale, Antonio Lo Tronto».
Gambero nei vari passaggi ha affrontato anche l’aspetto relativo alla nuova dimensione territoriale del comitato che comprende anche il territorio di Enna: «Convinto di – conclude – iniziare un nuovo percorso progettuale che superi le difficoltà sorte dalla nuova formulazione dell’assetto territoriale per venire incontro alle istanze delle società».
E sul nuovo assetto federale, emerso dalle consultazioni: «Dalle elezioni è nato un consiglio ben articolato, composto da professionalità distinte nel mondo del volley e da operatori tecnici ed esperti. Felice per la squadra che si è venuta a formare, dove figurano Sandro Faro, espressione da sempre del presidente Gambero come Cogp e la rappresentante della quota rosa da me scelta, Rossella Romano».
I consiglieri eletti: Santo Alessandro Faro 2060, Davide Sebastiano Massimino 1990, Emanuele Stancanelli 1755, Alessandro Milazzo 1740, Pierluigi Campione 1580, Rossella Romano 1535.
Completano la votazione: Massimo Majorana 1310, Francesca Minnicino 1245, Alfio Gravagno 1170, Giampiero Maria Trovato 1065, Alfio Ignazio Linguanti  910.

Articoli Consigliati

Top