Ti trovi qui
Home > Calcio > Il Palermo di Lopez vince e spera, Crotone battuto 1-0

Il Palermo di Lopez vince e spera, Crotone battuto 1-0

PALERMO

Il Palermo vince 1-0 il match della speranza contro il Crotone ed esorcizza la “maledizione” Barbera vincendo per la prima volta sul proprio campo dopo 9 sconfitte e un pareggio. Decisivo ancora una volta Nestorovski, autore di nove gol in campionato. I rosanero confermano i progressi evidenziati già’ al San Paolo contro il Napoli sotto la guida Lopez e giocano meglio del Crotone. Rispoli e compagni restano compatti, lottano su ogni pallone e aspettano il momento giusto per colpire evidenziando anche un discreto palleggio.
Diego Lopez conferma il 4-3-3 schierando Cionek e Andelkovic come centrali di difesa per via della squalifica di Gonzalez e Goldaniga; a centrocampo Jajalo vince il ballottaggio con Gazzi; mentre in avanti tridente con Embalo e Trajkovski ai lati di Nestorovski. Nicola risponde con il 4-4-2 e conferma Martella sulla fascia sinistra, preferendolo a Mesbah; in avanti confermatissimo Falcinelli, dopo la tripletta all’Empoli, coadiuvato da Trotta. Si gioca nel deserto “Barbera” con i tifosi in piena contestazione nei confronti della societa’, vuota la curva nord superiore, zoccolo duro del tifo rosanero. Entrambe le squadre badano a non concedere spazi agli avversari e imbastire manovre offensiva e’ tutt’altro che agevole. Al 12′ ci prova Rispoli con un tiro-cross dalla destra che si spegne di poco sopra la traversa. Il Palermo gioca con pazienza attendendo il momento giusto e al 27′ passa in vantaggio: palla in area a Embalo da destra che mantiene il pallone con alcune finte, mette in mezzo per Nestorovski che con un rasoterra infila Cordaz nell’angolino. Il Palermo prende coraggio e ha subito l’occasione per raddoppiare al 29′ ancora con Nestorovski che stoppa la palla si gira e calcia a rete sfiorando il palo alla destra del portiere. Ancora Palermo al 30′ con Chochev che avanza sulla trequarti e con un gran sinistro costringe Cordaz a deviare con i pugni. Al 31′ su punizione di Chochev colpo di testa di Andelkovic, Cordaz respinge con i piedi. Al 36′ si vede il Crotone con un taglio di Stoian per Trotta che manca il pallone a due passi dalla porta. Il primo tempo si chiude sull’1-0. A inizio ripresa il Crotone prova a fare la partita e si spinge in avanti. Al 7′ Nestorovski prova la botta da fuori ma la palla termina alta. All’11’ gran corsa di Embalo da destra che arriva sul fondo, si fa spazio entra in area e mette il pallone nell’area piccola dove non c’e’ nessun compagno. Al 15′ Cionek perde palla sul fondo a sinistra, ne approfitta Falcinelli, palla in mezzo per Trotta che spara alto divorandosi la migliore occasione dei calabresi. Sara’ l’ultima giocata dell’attaccante che lascia il posto a Kotnik. Al 24′ il Crotone resta in dieci per l’espulsione di Crisetig, gia’ ammonito, dopo un fallo su Chochev; Nicola inserisce CApezzi per Nalini. Al 30′ primo cambio anche per Diego Lopez che inserisce il nuovo acquisto Slilva per Trajkovski.
Al 38′ il Palermo si divora il raddoppio con Chochev che in area si fa respingere la conclusione da Cordaz. Al 39′ ultimo cambio per il Crotone con Siimy al posto di Stoian. Al 43′ nel Palermo spazio per l’altro nuovo arrivato Sunjic al posto di Andelkovic.
Nel recupero spazio anche per Balogh al posto dell’uomo partita Nestorovski. L’ultima occasione e’ del Crotone con Martella che spara alto su azione di calcio d’angolo

5 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top