Ti trovi qui
Home > Cronaca > Catania: tutte le candelore attorno all’Elefante, anche la tredicesima

Catania: tutte le candelore attorno all’Elefante, anche la tredicesima

CATANIA

Dallo scorso anno il Comitato per i festeggiamenti agatini ha dedicato la mattinata e il primo pomeriggio del cinque febbraio all’esposizione delle candelore in piazza Duomo per la presentazione alla città. Quest’anno però i cerei disposti in circolo attorno all’elefante simbolo di Catania non erano dodici ma tredici, con l’aggiunta cioè di quello dei Mastri Artigiani dell’Associazione Madonna Assunta, che però parteciperà alle processioni soltanto dal prossimo anno.

Le altre dodici candelore sono il cereo di Monsignor Ventimiglia o di Sant’Agata, quelli dei Rinoti, dei Giardinieri o Ortofloricoltori, dei Pescivendoli, dei Fruttivendoli, dei Macellai, dei Pastai, dei Pizzicagnoli, dei Bettolieri, dei Panettieri, del Circolo Sant’Agata e del Villaggio Sant’Agata.

In mattinata le candelore sono state visitate dal presidente del Comitato per i festeggiamenti agatini Francesco Marano, da tutti i componenti – il  vicepresidente Giuseppe Barletta, il segretario Carlo Zimbone, il tesoriere Roberto Giordano e i componenti Filippo Donzuso, Teresa Di Blasi e Domenico Percolla – e dal presidente onorario Luigi Maina.

«La Commissione – ha detto Marano – intende evitare il proliferare di candelore, ma nei giorni scorsi aveva deciso, dopo tutte le previste verifiche su sicurezza e legalità, di ammettere il cereo della parrocchia Maria Santissima Assunta sanando così una richiesta presentata nel 2009. Dai festeggiamenti del prossimo anno, dunque, la nuova candelora potrà a pieno diritto partecipare a tutte le processioni, rispettando criteri e prescrizioni del regolamento».

5 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top