Ti trovi qui
Home > Cronaca > Giornata mondiale contro il cancro: percentuali in cescita

Giornata mondiale contro il cancro: percentuali in cescita

MILANO

Il cancro è un fenomeno in continua crescita. Nonostante la ricerca. Ogni anno infatti, a più di 12 milioni di persone viene diagnosticato un tumore e 7,6 milioni muoiono di questa malattia. Il cancro più frequente per le donne, nel 29 per cento dei casi, è il tumore al seno. Ne è colpita nel corso della vita una donna su otto.
In occasione della Giornata mondiale sul cancro, il 4 febbraio, doveecomemicuro.it, il motore di ricerca che aiuta i cittadini nella scelta della migliore struttura sanitaria a seconda della patologia dalla quale si è affetti, ricorda quanto sia importante la diagnosi precoce e offre i dati aggiornati sulle prestazioni e le performance di ospedali, studi medici, case di cura, poliambulatori e centri diagnostici. Pubblicando i dati aggiornati proprio sulle strutture che curano il nemico numero uno delle donne.

«Il tumore – ha detto il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin lanciando le iniziative del World Cancer Day, che si celebra oggi – è una bestia che si può domare», l’importante è fare prevenzione. «L’importante è anche ricordarsi di questa giornata è importante -ha continuato il ministro – perché le persone non devono avere paura del cancro, devono sapere che si può sconfiggere. Però bisogna fare la prevenzione. E abbiamo bisogno di una stretta alleanza con i mass media affinché ci aiutino a educare alla prevenzione primaria e secondaria. Nell’Italia del sud abbiamo ancora un’aderenza scarsissima» ai programmi di prevenzione.

4 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top