Ti trovi qui
Home > Cronaca > Uccide l’investitore della moglie e lascia la pistola sulla tomba di lei

Uccide l’investitore della moglie e lascia la pistola sulla tomba di lei

CHIETI

Vasto. La moglie muore in seguito a incidente e il marito, dopo mesi di ricerche, ammazza l’investitore. Per vendetta.
Ma facciamo un passo indietro: un giovane automobilista, la scorsa estate, aveva ucciso una donna investendola sulla strada. Per questa vicenda non si è mai dato pace e per mesi ha meditato la vendetta. Decide di mettere in atto il suo piano: uccidere l’automobilista a colpi di pistola. Poi, dopo aver compiuto il delitto, si è recato al cimitero e ha lasciato la pistola sulla tomba della moglie come per voler sottolineare di aver compiuto la sua vendetta.
E’ accaduto il primo febbraio 2017 a Vasto, in provincia di Chieti.

L’uomo, dopo una breve fuga, si è poi costituito ai Carabinieri che, nel frattempo, erano intervenuti sul luogo della sparatoria e, seguendo le indicazioni di alcuni testimoni, si erano recati sulla tomba di sua moglie, dove avevano ritrovato chiusa in una busta, la pistola usata per il delitto, una semiautomatica.

2 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top