Ti trovi qui
Home > Apertura > Mazzarà Sant’Andrea, eternit e rifiuti pericolosi: area sotto sequestro

Mazzarà Sant’Andrea, eternit e rifiuti pericolosi: area sotto sequestro

MESSINA

Mazzarrà Sant’Andrea. Un’area abusiva in contrada Merlo, contenente eternit e rifiuti pericolosi di vario tipo, è stata posta sotto sequestro dagli agenti della polizia di Messina. Un’area che dalla strada in terra battuta arriva fino all’alveo del torrente Mazzarrà.

L’operazione nasce dalla necessità di rimuovere rapidamente il materiale potenzialmente pericoloso per la salute dei cittadini della zona. In particolare, oltre a sacchi di plastica contenenti rifiuti di vario genere, sono state rinvenute lastre di eternit che hanno reso necessaria la delimitazione dell’accesso alla zona.

I risultati dell’operazione sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto che procederà contro ignoti per il reato di abbandono di rifiuti pericolosi.

1 febbraio 2017

Articoli Consigliati

Top