Ti trovi qui
Home > Calcio > Eccellenza: il commento del diciannovesimo turno

Eccellenza: il commento del diciannovesimo turno

Nel Girone A cade per la prima volta e perde l’imbattibilità il Paceco che, tuttavia, rimane saldamente al comando della classifica. La clamorosa impresa (3-0) l’ha centrata il Riviera Marmi di mister Vincenzo Melillo, ritornato alla guida della formazione di Custonaci. Un altro risultato sorprendente l’ha fatto registrare il Mazara di Giacomo Modica che ha rifilato un pesante poker di reti, a domicilio, all’Alcamo. Soltanto la Folgore, battendo il Marsala, ha saputo approfittare del passo falso del Paceco, piazzandosi al 2° posto, scavalcando Alcamo e Troina, a tre punti dalla vetta. Non sa più vincere il Troina, che ha pareggiato anche con il Castelbuono. E mercoledì, la squadra di Peppe Pagana è attesa dalla finale di Coppa Italia contro il Milazzo sul neutro di Mazara. Hanno vinto i rispettivi incontri il Dattilo, contro il Favara, e il Licata con il Campofranco, mentre la Parmonval non ha giocato a causa del ritiro dal campionato del Terranova. E’ finito in parità Mussomeli-Nissa. Nel Girone B ha subito una clamorosa batosta la capolista S. Agata sul campo di uno strepitoso Palazzolo, che riduce le distanze dalla vetta a due sole lunghezze. Da sottolineare che è balzato al comando della classifica, dove ha raggiunto il S. Agata, l’Acireale che, grazie ad un gol di Piero Concialdi, si è imposto sul campo del Viagrande. In coppia con il Palazzolo, da non sottovalutare, resta il Milazzo, che ha asfaltato il Giarre. Vince ancora lo Scordia di Pippetto Romano che ha avuto la meglio sul Rosolini, mentre il Taormina di Marco Coppa, contro l’Avola, ha conquistato la sue seconda vittoria consecutiva. Brutto scivolone casalingo del Biancavilla contro il Rocca di Caprileone. Nessun problema per il Pedara San Pio che passa facile sul campo del fanalino Torregrotta. Pareggio senza reti tra Pistunina e Belpasso che sperano di risalire la china per riuscire a disputare i play out e di evitare la retrocessione diretta.

Articoli Consigliati

Top